Il Governo provveda nella manovrina a rifinanziare le Province perché possano assicurare ai cittadini i servizi essenziali che la Costituzione prevede di erogare.

Il sen. Roberto Ruta ha partecipato questa mattina alla giornata di mobilitazione delle Province per chiedere al Governo nuove risorse finanziarie. Al Teatro Quirino di Roma sono stati chiamati a raccolta sindaci, presidenti di Province e consiglieri provenienti da tutta Italia, come anche dal Molise con la presenza dei Presidenti delle due Province molisane, Battista e Coia e dei Consiglieri provinciali D’Elia e Cancellario.

Negli ultimi tre anni – evidenzia il sen. Ruta – le Province hanno subito tagli ai bilanci tali da compromettere il livello dei servizi essenziali che questi enti sono chiamati dalla Costituzione ad erogare ai cittadini: i tagli imposti dalle manovre economiche hanno prodotto nel 2017 uno squilibrio insostenibile dei bilanci facendo mancare le risorse per la difesa del suolo, per la gestione e manutenzione delle strade provinciali e delle scuole.”

“E’ necessario – prosegue Ruta- che il Goveno garantisca immediatamente alle Province e alle città metropolitane, attraverso un emendamento alla c.d. “manovrina”, attualmente all’esame della Camera dei Deputati, risorse consistenti affinché questi enti siano concretamente messi nella condizione di assicurare i servizi essenziali ai cittadini.

Altrimenti al Senato – conclude il sen. Ruta – presenterò apposito emendamento certo di essere sostenuto dalla maggioranza dei senatori. E’ una battaglia che porterò avanti fino in fondo perché i cittadini abbiano la garanzia di avere strade percorribili, scuole funzionanti e a norma per i ragazzi, una adeguata azione di tutela del suolo.”