Ci siamo ormai ! A fine mese Scapoli, accogliente Comune ai piedi delle Mainarde, indosserà l’abito della festa per ospitare per il 41.mo anno consecutivo il Festival Internazionale della Zampogna 2017 e la Mostra Mercato del tipico strumento della più genuina tradizione socio/culturale della terra molisana, la zampogna appunto con accanto l’immancabile ciaramella, un duo strumentale che continua a raccontare storia e civiltà della nostra regione, Scapoli in testa.

L’appuntamento è in calendario il 29 e 30 luglio prossimi, e per tali giornate il Comune collinare mainardico si appresta a restare piacevolmente “invaso” da migliaia di visitatori e suonatori praticamente di tutt’Italia, comprese anche tantissime presenze straniere. 48h non stop di suoni, danze e colori che scuoteranno dalle fondamenta la tranquilla vita scapolese per dar vita a due giornate intensissime ed assai coinvolgenti.

Al centro dell’attenzione ci saranno ovviamente la zampogna e la fedele ciaramella, coi loro numerosi interpreti e suonatori sia molisani che di altre regioni d’Italia. Non mancheranno artigianato locale, la mostra mercato dei tipici strumenti al centro della festa, convegni, appuntamenti con la tradizione ed interessanti approfondimenti socio/culturali sui predetti strumenti. A sera poi, tanto del 29 che del 30 luglio, concerti in piazza “conditi” con degustazioni locali ed abbondanti libagioni.

Tonino Atella