Sarà ancora una volta il Molise e la città di Campobasso in particolare ad assegnare lo scudetto 2016/2017 del campionato nazionale di serie A di torball femminile.

Come un anno fa le migliori atlete del Paese giungeranno in regione per aggiudicarsi l’ambito titolo e per regalare a sostenitori e tifosi una due giorni di spettacolo. A fungere da scenario ideale alla conclusione della massima serie italiana del torball in rosa sarà il PalaUnimol che per l’occasione ha aperto le sue porte allo sport paralimpico.

Tra le compagini che prenderanno parte alle gare di sabato 22 e domenica 23, rispettivamente con inizio alle ore 15.30 e alle ore 8.30, ci sarà anche quella de Le Guerriere della Luce Campobasso la cui guida tecnica è stata affidata all’allenatrice Mariella Procaccini. Per il secondo anno consecutivo, dunque, le atlete paralimpiche molisane si apprestano a disputare il rush finale della competizione davanti ai propri tifosi. Tra gli ospiti d’onore il Presidente nazionale della Fispic Sandro Di Girolamo che torna in Molise dopo una breve parentesi.

Il Presidente Di Girolamo, tra le altre cose, presenzierà anche una riunione tecnica nella tarda serata di sabato 22 durante la quale insieme ai coach delle singole squadre, alle giocatrici e all’allenatrice della Nazionale italiana di torball femminile, la molisana Mariella Procaccini, si discuterà del futuro di questo sport e della primaria valenza dell’attività di promozione e divulgazione di questa coinvolgente disciplina sportiva da effettuare in ogni angolo d’Italia.
Stefano Venditti